Giuseppe Joe Vitale

Giuseppe Joe Vitale

Giuseppe Vitale è un bambino dolcissimo di 9 anni che frequenta la quarta elementare a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, dove vive con il papà Gaetano, la mamma Angela e le due gemelline Angelica e Annika, di sei anni. All’età di sei anni, si innamora della musica e della chitarra classica e, supportato anche dalla famiglia, comincia a studiare lo strumento, con risultati sempre migliori.

Lo scorso 1° maggio 2017, infatti, il piccolo Giuseppe (che ha scelto il nome d’arte di Joe Vitale) si è classificato primo nella sezione juniores al Concorso Internazionale di Musica “Sant’Alfonso Maria de’ Liguori” che si è svolto presso il Teatro Auditorium di Pagani (SA). Nell’occasione, Joe si è esibito con due brani classici: un valzer (guarda) e un tango “anonimae”, risultando primo con un punteggio di 98/100.

Non c’è solo passione dietro i risultati, ma soprattutto tanto studio e dedizione. Giuseppe è seguito fin dall’inizio dal Maestro Strato Russo, che ne ha percepito il talento e le potenzialità dal primo momento.

Strato Russo è un Maestro sui generis: ex bancario con l’hobby della musica, ha imparato a suonare la chitarra da autodidatta oltre quarant’anni fa e, da allora, non ha mai smesso, anzi, prova a trasmettere ai propri allievi la passione e l’amore per lo strumento. Il Maestro Russo è convinto che Giuseppe “Joe” farà molta strada nella musica, vede in lui una vera promessa della chitarra e ha pensato di farsi affiancare anche da un professionista della chitarra classica, il Maestro Rosario Chiacchio, diplomato al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli.

Forse è ancora presto per fare delle previsioni, ma l’innato talento di Giuseppe, supportato dalle lezioni dei Maestri Russo e Chiacchio, fanno ben sperare su un futuro promettente nella musica.

 

70 Viste totale 3 Viste oggi